Il Forziere Nascosto

il forziere nascosto logo trasparente

IL FORZIERE NASCOSTO

Cerca
Close this search box.

Giochi Da Tavolo Parole 2022: Sfide A Colpi Di Vocabolario

giochi da tavolo parole

Sei alla ricerca matta e disperatissima di giochi da tavolo parole? Ti aiuta Il Forziere Nascosto!

I giochi da tavolo dedicati alle parole rappresentato una grossa fetta di mercato e sono giocati da migliaia di persone in ogni parte del mondo. I giochi di questo genere richiedono pazienza, colpo d’occhio, abilità artistiche e discorsive e tanto altro ancora. Potresti pensare che si tratti di giochi semplici o banali, ma la realtà è completamente diversa. In alcuni casi si tratta di giochi dalle regole abbastanza semplici ma con difficoltà che vanno oltre questo aspetto.

Immagina di dover far capire una parola a una persona ma con dei limiti, con termini che non puoi pronunciare o con altro genere di limitazioni: il gioco in questo modo prenderà una piega completamente diversa, incrementando notevolmente la difficoltà e rendendo ogni partita unica e irripetibile. Anche se uno o più giochi possono sembrare simili tra loro, sono molte le piccolezze che fanno la differenza.

Prima di preoseguire, però, dai uno sguardo alla nostra tabella con i migliori giochi da tavolo parole del 2021, le loro caratteristiche e i link alle pagine ufficiali.

migliori giochi da tavolo parole

Pictionary Air

pictionary air
5/5

dixit

dixit
3.7/5

cranium

cranium
3.5/5

scarabeo

3.5/5

Classifica dei migliori giochi da tavolo parole

Di seguito, invece, abbiamo preparato per te una classifica dei migliori giochi da tavolo parole:

Giochi da tavolo parole

Esistono tantissime tipologie di giochi da tavolo con le parole: alcuni prendono spunto dalle parole crociate, altri invece richiedono colpo d’occhio e abilità anagrammatiche, altri ancora hanno bisogno di capacità analitiche e di ragionamento. Insomma ce ne è davvero per tutti i gusti e per ogni occasione.

Quando si parla di ragazzi o anche bambini, questa tipologia di giochi è perfetta per aiutarli a sviluppare capacità importantissime come quelle sovracitate. Inoltre possono anche divertirsi a inventare parole inesistenti e a essere costretti a migliorare le loro capacità discorsive.

In questo articolo proveremo a recensire brevemente alcuni dei giochi da tavolo con parole più interessanti, le loro regole, le caratteristiche e tutto il necessario per darti la possibilità di scegliere quale possa essere il gioco perfetto per le sue serate.

crea parole gioco da tavolo regole

Giochi da tavolo indovina parole: non è così semplice

Una sotto-categoria dei giochi da tavolo parole è quella dove si deve indovinare il termine misterioso. Questo può avvenire in diversi modi a seconda del gioco in questione, e inoltre ce ne sono alcuni adatti anche ai più piccoli mentre altri vengono destinati a un pubblico adulto a causa delle difficoltà intrinseche delle meccaniche e delle regole.

Scopriamo quindi quali sono i più interessanti:

  • Taboo
  • Pictionary
  • Pictionary Air
  • Nome in Codice

Uno di titoli probabilmente più noti è senza dubbio Taboo. In questo gioco da tavolo i giocatori, nella maggior parte delle volte divisi in squadre, dovranno riuscire a indovinare una parola segreta spiegata da un giocatore della propria squadra. Tuttavia il gioco non è così semplice come possa sembrare.

La difficoltà del gioco sta nel fatto che per spiegare o far capire la parola non si potranno utilizzare alcune parole chiave. Per esempio, per far capire la parola “pioggia” non si potranno usare le parole ombrello, nuvole, temporale ecc. Qui entrano in gioco le carte, dove troverai la parola nascosta e una serie di parole vietate che non potranno essere pronunciate, pena la perdita del round. Inoltre per riuscire nell’intento c’è un tempo limite e questo rende tutto ancora più entusiasmante. Il gioco è adatto a persone dai 12 anni in su e a gruppi a partire da 4 persone fino a un numero illimitato.

Pictionary è un gioco davvero divertente da giocare a squadre. Si tratta di indovinare una parola nascosta tramite l’ausilio di disegni. Un giocatore a turno dovrà leggere un termine e cercare di farlo capire ai membri della sua squadra tramite un disegno su un foglio di carta o una lavagna.

C’è un percorso da seguire per arrivare alla vittoria: ogni squadra deve decidere chi sarà il disegnatore e a ogni turno si dovrà pescare una carta che riporta 4 diverse parole di colore diverso. In base al colore della casella indicata dalla plancia di gioco si dovrà procedere con la parola del medesimo colore. Naturalmente ci sono dei divieti: non si possono disegnare lettere o numeri, ed è espressamente vietato utilizzare la voce.

La casella di colore rosso, che non appartiene a nessuna categoria di parole, rappresenta una sfida che coinvolge tutte le squadre in gioco: il disegnatore dovrà disegnare sempre la parola ma saranno tutte le squadre a poterla indovinare e il primo che ci riesce si aggiudica il punto.

Per i più moderni c’è anche Pictionary Air la cui unica differenza è nel disegnare nell’aria. All’interno della confezione c’è infatti una torcia con cui bisognerà tracciare le linee della parola da indovinare: tramite l’applicazione dedicata si potrà poi vedere tangibilmente il disegno.

La difficoltà è abbastanza alta, anche perché non si ha alcun riferimento concreto, né una dimensione a cui fare riferimento perciò i disegni saranno super divertenti!

Nome in Codice è un titolo molto particolare con difficoltà abbastanza complesse. Si gioca in due squadre, una blu e una rossa: maggiore è il numero di giocatori e maggiore sarà il divertimento, anche se esiste una versione tutorial che è possibile giocatore in due o tre giocatori. Lo scopo del gioco è quello di riuscire a indovinare il maggior numero di “nomi in codice” prima della squadra avversaria.

La plancia di gioco è una griglia 5 x 5 dove andranno posizionate 25 carte coperte. Ogni carta ha una parola che viene assegnata a ognuno dei giocatori, e le carte si dividono in agenti blu, agenti rossi, passanti e un assassino. I capi squadra avranno a loro disposizione una tabella con tutte le carte presegnate in modo da conoscere da prima tutte le parole – ma ovviamente non potrannorivelare nulla.

Ora è compito di questi ultimi riuscire a fornire degli indizi per aiutare i propri membri a indovinare la parola e scoprire così chi è l’assassino e chi sono gli altri partecipanti. Un party game unico e abbastanza complesso che è adatto a persone adulte e con grandi capacità intuitive.

Paroliere gioco da tavolo

Il Paroliere è forse tra i giochi più noti che riguardano le parole, ed è per questo che si merita un paragrafo a parte.

La storia del gioco risale a oltre 50 anni fa e da sempre è giocato da milioni di persone. Lo scopo del gioco è quello di trovare il maggior numero di parole di senso compiuto in una griglia di 16 lettere ovviamente disposte a caso. Le parole devono necessariamente essere formate da lettere che si trovano vicine in orizzontale, verticale e in diagonale. Inoltre non è possibile passare due volte sulla stessa lettera.

Ogni round ha un tempo di tre minuti e viene scandito da una clessidra, al termine della quale ogni giocatore dovrà necessariamente abbassare la penna e smettere di scrivere. Le parole trovate avranno un valore in punti in base alla lunghezza: per esempio una parola di tre lettere avrà un valore di un solo punto, una di quattro varrà 2 punti e via dicendo.

paroliere gioco da tavolo

Ai fini del conteggio finale verranno prese in considerazione solo le parole che non vengono ripetute dagli altri giocatori, per questo è fondamentale avere un buon colpo d’occhio e trovarne il maggior numero possibile. Banalmente, vince la partita chi per primo raggiunge il punteggio prestabilito all’inizio della partita.

Il Paroliere nel corso degli anni non ha subito grosse variazioni, tuttavia sono arrivate sul mercato tante versioni nuove e diverse del gioco. Oltre alla classica con 16 lettere ce ne è una maxi con una griglia 5 x 5 che aumenta notevolmente la quantità di possibili parole e la loro lunghezza. Le regole restano invariate così come il numero minimo di giocatori (che è 2) e l’età minima consigliata (che è di 8 anni).

Ogni partita può durare in media 30 minuti ed è per questo che è considerato un party game coi fiocchi. Molto spesso si trovano versioni del gioco pressoché identiche all’originale, con l’unica differenza che cambia il nome, per esempio Trova la Parola o Boggle.

Questo gioco da tavolo con le parole ha accompagnato tanti giovani e adulti nel corso degli anni, e se lo provi stai pur certo che te ne innamorerai fin da subito. È consigliato anche per i più piccoli in età scolare, che così facendo potranno esercitare la memoria e le capacità cognitive, trovando parole laddove ci sono solo lettere confusionarie.

Gioco da tavolo formare parole: il piacere delle tessere

Veniamo ora a uno dei giochi da tavolo parole storici, che da decenni accompagna grandi e ragazzi in partite intense e dove la mente è costantemente in attività. Stiamo parlando di Scarabeo (o Scrabble in versione inglese), il gioco delle parole da comporre grazie a delle tessere di legno ma vediamo il tutto più nel dettaglio.

Il gioco può essere giocato da 2 a 4 giocatori e ognuno avrà in dotazione un leggio dove andrà a posizionare le sue tessere; a ogni partecipante spettano 8 tessere che posizionerà sul leggio con cui dovrà provare a formare una parola di senso compiuto.

Il primo giocatore di turno può posizionare la sua parola con almeno una delle lettere posizionata al centro della griglia, ovvero sulla casella con il simbolo dello scarabeo. Il giocatore seguente ha due possibilità: o passare il turno o creare una parola a patto che una delle lettere sia in comune con la precedente. Così via tutti i giocatori avranno la possibilità di posizionare la propria parola a patto che la regola della lettera in comune sia sempre e comunque rispettata.

Le lettere utilizzate per le varie parole hanno un valore di punteggio diverso: le lettere come le vocali per esempio hanno un valore di un punto mentre lettere come la z ti permetteranno di ottenere più punti. Ora sta a te riuscire a trovare le parole più lunghe e con le lettere più valide per riuscire a ottenere il massimo del punteggio. La tessera con sopra lo scarabeo funge da jolly e può diventare qualsiasi lettera utile al completamento della parola.

Scrabble e Scarabeo potrebbero sembrare identici eppure ci sono sostanziali differenze: una su tutte, è la diversa ripartizione delle lettere presenti in quanto il dizionario italiano utilizza lettere in numero diverso rispetto a quello inglese.

Un’altra regola diversa riguarda la “strisciata” ovvero il posizionamento della parola in maniera adiacente a un’altra. Nello Scrabble questo è consentito mentre Scarabeo non lo prevede, a meno che le lettere vicine non rappresentino parole di senso compiuto.

giochi da tavolo indovina parole

Crea parole gioco da tavolo: regole e dinamiche

Ogni gioco da tavolo che preveda la creazione di parole ha le sue regole ben specifiche, ma nonostante tutto conservano il principio portante che è quello di riuscire a trovare delle parole con le lettere a disposizione.

Molto spesso i giochi di questo genere prevedono un tempo limite entro il quale è possibile trovare le parole mentre altri sono più permissivi e lasciano al giocatore tutto il tempo necessario. Lo stesso discorso vale per le regolamentazioni che riguardano le parole concesse: in alcuni casi non sono permesse le coniugazioni dei verbi o i nomi propri o ancora le parole di origine straniera, altri invece permettono l’utilizzo più ampio di parole come i singolari e plurali, i cambi di genere, parole straniere e tanto altro. Per questo potrebbe esserti utile reperire tutte le info necessarie a capire quale titolo rientra nelle tue esigenze.

Giochi da tavolo di parole

Abbiamo visto alcuni dei giochi da tavolo parole che possono rendere uniche le tue serate in famiglia o una festa con tanti amici, incrementando al massimo al divertimento ma senza rinunciare a quella vena intellettiva che dfferenzia i giochi da tavolo con parole dai party game da una botta e via.

La bellezza dei giochi con parole è proprio nella loro longevità e nella possibilità di adattare le parole in base al proprio lessico, divenendo sempre più bravi nel corso degli anni. A te non resta altro che scegliere il gioco ideale per te e gli altri partecipanti.

Per farlo puoi anche affidarti al web: qui puoi trovare decine di recensioni e consigli per aiutarti a prendere una decisione ponderata. Ricorda di valutare tutti gli aspetti del gioco: questo è importante per evitare di ritrovarti con un gioco che non rispecchia le caratteristiche tue e degli altri giocatori.

La scalabilità del gioco è fondamentale: questo valore indica il numero migliore di giocatori per effettuare belle partite. Alcuni  giochi da tavolo parole infatti tendono a essere ottimali solo se giocati in coppia invece che in grandi gruppi numerosi perciò meglio fare attenzione.

Anche la rigiocabilità gioca un ruolo fondamentale in quanto potresti ritrovarti a prendere un titolo che dopo poche partite inizia a diventare ripetitivo e che. di conseguenza, annoierà te e gli altri.

Altre caratteristiche fondamentali da valutare sono l’aleatorietà, ovvero il fattore fortuna del gioco, in genere quando ci sono dadi, carte da pescare, o in questo caso lettere, il fattore fortuna è molto alto. L’aleatorietà alta è sconsigliata per i giocatori competitivi che vogliono vincere in virtù della loro bravura e non in base alla fortuna del momento; al contrario è consigliata per livellare disparità anagrafiche come nei gruppi con bambini e adulti.

paroliamo gioco da tavolo

La dipendenza dalla lingua è estremamente importante nella scelta di un gioco da tavolo specie quando si parla di titoli che utilizzano proprio le parole. Ritrovarti a giocare a un gioco da tavolo parole in un’altra lingua e quindi con lettere o termini che non tutti riescono a comprendere o ad anagrammare potrebbe essere davvero difficile.

Bene! Ora hai molte informazioni per effettuare una scelta corretta: non devi fare altro che iniziare la ricerca e prepararti a passare delle serate all’insegna del divertimento con un bel gioco da tavolo con le parole.

Scegli con attenzione anche un gioco in base all’età consigliata. Questo aspetto non devi mai sottovalutarlo perché potresti ritrovarti a giocare con i bambini o con i ragazzi e un gioco troppo complesso e che potrebbe risultare fuori luogo. Viceversa, se compri un gioco adatto perlopiù ai bambini e ti ritrovi a giocare con persone adulte, il tutto risulterà troppo facile o banale. Il trucco sta nel capire bene cosa cerchi e da lì effettuare l’acquisto.

bottone

Lascia un commento

Picture of Il Forziere Nascosto
Il Forziere Nascosto

L'unico blog per veri Nerd, creato da veri Nerd

5/5 - (1 vote)